La corretta classificazione dei rifiuti: Regolamenti ed Orientamenti Tecnici UE


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:


Data 28/11/2018
Luogo Milano
Codice Edizione C7575-2018
Ente erogatore AIAS ACADEMY
Prezzo di Listino (€) 320,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI
Prezzo per i soci AIAS (€) 256,00 IVA esclusa  (E' necessario essere in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Company Advisor Simona Monti smonti@aiasacademy.it
Modalità di erogazione In Aula


Destinatari Chimici, Consulenti Ambientali, RSPP/ASPP.
Durata del corso 8 ore più la verifica finale dell'apprendimento.
Analisi fabbisogno formativo

Nel corso verrà illustrato il quadro generale e normativo di riferimento specifico nel processo di classificazione dei rifiuti.

In particolare verranno esaminati gli orientamenti tecnici nazionali ed europei che fornicono chiarimenti sulle modalità di identificazione delle caratteristiche di pericolo e quindi della classificazione dei rifiuti come pericolosi o non pericolosi.

Obiettivo del corso è pertanto fornire gli strumenti per una corretta interpretazione e applicazione delle pertinenti normative in materia di classificazione dei rifiuti.

Verifica finale dell'apprendimento Verifiche intermedie durante lo svolgimendo del corso e verifica finale.
Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

• Conoscere gli orientamenti tecnici e giuridici in materia di classificazione dei rifiuti

• Applicare le procedure per una corretta classificazione del rifiuto

Contenuti del corso

• Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro

• Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere

• Quadro normativo di riferimento

• CLP, rifiuti e Seveso III

• Procedure per la classificazione dei rifiuti

• Approcci specifici per la determinazione delle caratteristiche di pericolo da HP1 ad HP15

• Modalità di attribuzione della caratteristica di pericolo HP14 ecotossico dopo l’entrata a regime il 05/07/2018 del regolamento Europeo 2017/997

• Campionamento e analisi chimica

• Applicabilità dei metodi sperimentali per la valutazione dell’ecotossicità dei rifiuti

• Casi studio

• Esercitazione

• Test finale e verifica di apprendimento

• Compilazione dei questionari (Customer Satisfaction)

• Chiusura Corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Documentazione Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.
Attestati Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.
Metodologie didattiche La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.
Area di appartenenza Energetica - Ambientale
Tipologia EQF
Prevede prove pratiche NO
Prevede test finale SI
Docente del corso

Dott.sa LUIGINA PATRICOLA, Chimico, Collaboratore Tecnico Professionale presso ARPA, Dipartimento di Pavia/Lodi con qualifica di U.P.G., controlli in materia di rifiuti, Autorizzazioni Integrate Ambientali, Autorizzazioni Uniche Ambientali e ispettore RIR



Seleziona l'attestato che desideri ricevere: