LO STANDARD UNI ISO 45001:2018, LA LEADERSHIP E LE RISORSE UMANE

Documentazione Allegata

LEADERSHIP_45001 2sem19p.pdf


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:


Data 14/11/2019
Luogo Milano - presso Centro Formazione UNI
Codice Edizione AU8975-2019
Ente erogatore AIAS ACADEMY
Prezzo di Listino (€) 400,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI (30%)
Prezzo per i soci AIAS (€) 280,00 IVA esclusa  (E' necessario essere in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Company Advisor LAURA QUARTA lquarta@aiasacademy.it
Modalità di erogazione In Aula


Destinatari

ISCRIZIONE

Si prega di inviare la scheda di iscrizione allegata e copia dell’avvenuto pagamento almeno 7 giorni lavorativi prima della data di inizio del corso a:

UNI Milano - Fax 02 70024411

E-mail: formazione@uni.com

Per iscrizioni oltre il termine fissato contattare la segreteria organizzativa al n. 02 70024379 - 228
Responsabili/addetti al servizio prevenzione e protezione, HSE/Safety manager, dirigenti, responsabili/addetti alle gestione umane e alla loro formazione.

Durata del corso 8 ore
Analisi fabbisogno formativo

Lo standard ISO 45001 dedica molto spazio alla gestione dei rapporti interni dell’organizzazione che decide di adottarla. Partendo dall’analisi del contesto interno dell’organizzazione (reqq. 4.1 e 4.2), è particolarmente inteeressante la lettura incrociata dei i requisiti descritti dai capitoli 5 Leadership e partecipazione dei lavoratori e dai capitoli 7.1 Risorse, 7.2 Competenza, 7.3 Consapevolezza e 7.4 Comunicazione. Relativamente alla leadership (req. 5), questa non solo deve essere analizzata e formalizzata come consiglierebbe qualsiasi buona pratica industriale; lo standard richiede inoltre che sia coerentemente esercitata, e l’esercizio reso pubblico, a beneficio e ad esempio dei lavoratori e di tutta l’organizzazione. I lavoratori e le altre risorse, dal loro canto (req. 7), non sono solamente l’obiettivo dell’azione del sistema di gestione, ma diventano anche il suo strumento.

Verifica finale dell'apprendimento E' prevista la verifica finale dell'apprendimento
Obiettivi didattici

Analizzare i requisiti e gli obiettivi dello standard e prendere in esame gli strumenti che le buone pratiche industriali hanno individuato e mettono a disposizione per questo scopo, quali, ad esempio:

• qualificazione relativa alla sicurezza, dei ruoli chiave aziendali, esterni al dipartimento HSE (programmi di leadership, formazione dei dirigenti, eccetera);

• safety walkthrough,

• safety observation card;

• segnaletica e piani di comunicazione; • programmi di incentivazione dei comportamenti sicuri.

Contenuti del corso

• L’analisi del contesto interno all’organizzazione (reqq. 4.1 e 4.2) come fondamento del sistema di promozione della sicurezza;

• lettura incrociata dei capitoli 5 Leadership e partecipazione dei lavoratori e dai capitoli 7.1 Risorse, 7.2 Competenza, 7.3 Consapevolezza e 7.4 Comunicazione;

• analisi, definizione e formalizzazione della leadership della sicurezza, il suo esercizio e la sua ostensione;

• analisi, definizione e formalizzazione dei sistemi di competenza della sicurezza, come raggiungerla e come evidenziarla; • buone pratiche industriali in materia di coinvolgimento attivo dei lavoratori, adozione di comportamenti, soluzioni tecniche, occasioni predisposte ad hoc, meccanismi di comunicazione.

Documentazione Documentaione didattica.
Attestati Attestato di parteipazione.
Metodologie didattiche La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.
Area di appartenenza Sistemi di Gestione
Tipologia EQF
Prevede prove pratiche NO
Prevede test finale SI
Docente del corso

Antonio Pedna Formatore qualificato in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.



Seleziona l'attestato che desideri ricevere: