AMBIENTI SOSPETTI di INQUINAMENTO o CONFINATI (8 ore)

Documentazione Allegata

brochure Ambienti confinati 2017.pdf


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:

Data 09/11/2017
Luogo Milano - Via Gustavo Fara, 35
Codice Edizione C5569-2017
Ente erogatore AIAS ACADEMY
Prezzo di Listino (€) 320,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI
Prezzo per i soci AIAS (€) 256,00 IVA esclusa  (E' necessario essere in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Tutor Simona Monti smonti@aiasacademy.it


Destinatari Responsabili e addetti ai servizi aziendali di prevenzione e protezione, consulenti, responsabili della formazione, formatori.
Durata del corso

8 ore più la verifica finale dell’apprendimento.


AGGIORNAMENTO VALIDO:

• ASPP/RSPP ex art. 32 D.lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO

• CSP/CSE ex art. 98 D.Lgs. 81/08

• Formatori Aziendali ex D.I. 06/03/2013

  o Area rischi tecnici/igienico sanitari

Analisi fabbisogno formativo

Il lavoro in ambienti sospetti di inquinamento o confinati espone gli addetti a rischi specifici dovuti alla presenza di inquinanti, alla carenza di ossigeno, al ridotto spazio disponibile per l’accesso, l’effettuazione delle lavorazioni e l’uscita. Questo comporta evidenti criticità nello svolgimento delle attività in condizioni di “normale servizio” e, soprattutto, in condizioni di emergenza.

Il Decreto del Presidente della Repubblica 14 settembre 2011, n.177 definisce le regole per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi destinati ad operare nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

Il Corso propone ai partecipanti l’analisi ed il commento dei contenuti del DPR 177/2011.

Inoltre, verranno considerati gli aspetti organizzativi, gestionali ed operativi a partire dall’individuazione e valutazione dei rischi specifici e delle misure di prevenzione e protezione da adottare prima, durante e dopo lo svolgimento delle attività.

Verifica finale dell'apprendimento Verifiche intermedie durante lo svolgimento del corso più verifica finale.
Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


• identificare la tipologia di attività ed i contesti per i quali trovano applicazione le regole definite dal DPR 177/2011;

• qualificare le imprese o i lavoratori autonomi da coinvolgere;

• organizzare, gestire e monitorare in maniera efficace le attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati;

• definire le procedure di lavoro per la gestione dei rischi presenti e per le fasi di soccorso.

Contenuti del corso
  • Presentazione ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro

  • Ambiente/Spazio Confinato quale è l’approccio comportamentale

  • Definizione

  • Legislazione Ambienti Confinati - Normative di Riferimento Ambienti Confinati

  • Esempi di vari tipi di spazi confinati silos, recipienti, fogne, fosse biologiche, etc.

  • Vari accessi in Ambienti Confinati

  • Tipi di gas tossici/infiammabili/esplosivi

  • I pericoli in Ambienti Confinati

  • Valutazione dei Rischi in Ambiente Confinato

  • Corretta gestione del Rischio

  • Sistemi e procedure di lavoro sicuri

  • Supervisone dei Lavori o Il Preposto

  • Autorizzazione al Lavoro in Ambiente Confinato

  • Individuazione di Lavoratori con comprovata esperienza

  • Il Rischio la Sua Localizzazione ed Estensione

  • Isolare un Ambiente Confinato da altri ambienti Pericolosi


  • Verifica idoneità vie di accesso ed evacuazione

  • Ventilazione dell’ambiente

  • Verifica dell’aria contenuta nell’Ambiente Confinato

  • Risanamento/Bonifica Atmosfera Ambiente Confinato

  • Gestione presenza Agenti Chimici non Eliminabili

  • Equipaggiamento per spazi confinati

  • DPI di 3^ Cat DPVR: sistemi di protezione delle vie respiratorie (autoresp. a circuito aperto e maschere a filtro)

  • DPI di 3^ CatAnticaduta - Tripode e dispositivi anticaduta (ancoraggi mobili)

  • Sistemi di accesso

  • Evacuatori

  • Sistemi di recupero di emergenza

  • Comunicazione nello spazio confinato

  • Cenni sull'evacuazione con utilizzo di barella spinale speciale

  • Test finale di apprendimento

  • Compilazione dei questionari (Customer Satisfation)

Documentazione Saranno distribuite specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.
Attestati Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.
Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come:

  • lezione esemplificativa ed interattiva

  • discussione di casi

  • lavori di gruppo

  • esercitazioni
Area di appartenenza Aggiornamenti ASPP-RSPP
Tipologia EQF 4
Prevede prove pratiche NO
Prevede test finale SI
Docente del corso

Ing. Massimiliano BRUNAMONTI: Consulente in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, incidenti rilevanti. Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per aziende. Docente e relatore di corsi e seminari. Redattore di approfondimenti relativi alla sicurezza sul lavoro. Presidente di ENSA Engineering & Safety Srl. Iscritto all’albo degli Ingegneri della Provincia di Lodi. Iscritto negli elenchi del Ministero dell’Interno ex Legge 7 dicembre 1984 n° 818 (professionisti antincendio).



Seleziona l'attestato che desideri ricevere: