Cantieri esteri e finanza di sviluppo


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:

Data 09/03/2018
Luogo MILANO
Codice Edizione T6666-2018
Ente erogatore AIAS ACADEMY
Prezzo di Listino (€) 320,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI
Prezzo per i soci AIAS (€) 256,00 IVA esclusa  (E' necessario essere in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Tutor GILBERTO CREVENA gcrevena@aiasacademy.it
Modalità di erogazione In Aula


Destinatari Il corso è rivolto a ASPP/RSPP, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori di cantiere, Datori di lavoro, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Industriali e a tutte le figure lavorative che sii occupano di Qualità Ambiente e Sicurezza
Durata del corso 8 ore
Analisi fabbisogno formativo

Il corso si prefigge di affrontare i requisiti e le buone pratiche di sicurezza da adottare nei cantieri esteri, specie se vi sono coinvolte come finanziatrici le banche internazionali di sviluppo.

Le imprese di costruzioni italiane si stanno sempre più orientando verso il mercato delle infrastrutture all’estero: per alcuni questo mercato è servito a dare continuità e sviluppo ad un settore che continua a risentire in Italia di una profonda crisi ormai decennale. Sotto la denominazione Estero, però, si possono trovare scenari profondamente differenti tra di loro; situazioni che richiedono un approccio ragionato, organizzazione e pianificazione.

Questo corso si propone di analizzare le modalità con cui è opportuno avvicinarsi alla gestione della salute e della sicurezza in cantiere, dovendo affrontare una commessa estera oppure volendo adottare queste buone pratiche in Italia.

Il corso è finalizzato a:

 Fornire ai tecnici e ai dirigenti delle imprese impegnate all’estero i riferimenti per lo sviluppo corretto delle attività di cui sono responsabili;

 Offrire ai tecnici attivi in Italia, quali RSPP di imprese esecutrici e Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, una finestra su buone pratiche internazionali, da implementare nelle loro attività.

Verifica finale dell'apprendimento Verifiche intermedie durante lo svolgimendo del corso e verifica finale
Obiettivi didattici Fornire metodologie operative per la gestione della salute e della sicurezza in un cantiere impegnato all’estero o per adottare soluzioni innovative in un cantiere italiano.
Contenuti del corso

• Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro

• Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere

• Le ragioni per adottare uno standard elevato: il D.Lgs. 231/01

• I committenti e i finanziatori, cosa sono le banche internazionali di sviluppo

o I performance requirements;

o Le attività in carico al contractor;

• La gestione della sicurezza parte dall’alto: i requisiti del key management

• Gli standard internazionali e la normativa locale

• Cosa è e come redigere un piano

• Cosa è e come redigere una procedura

• Le verifiche in cantiere e il monitoraggio dei KPI

• Test finale e verifica di apprendimento

• Compilazione dei questionari (Customer Satisfation)

• Chiusura Corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Documentazione Saranno distribuite specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso. Il materiale didattico sarà fornito in formato .pdf su piattaforma AIAS ACADEMY
Attestati Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento previsto in ogni corso.
Metodologie didattiche La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.
Area di appartenenza International
Tipologia EQF 4
Prevede prove pratiche SI
Prevede test finale SI
Docente del corso Antonio Pedna - Architetto, TechIOSH - è un professionista di sicurezza e ambiente che ha lavorato in Italia, Africa e Asia. Ha oltre vent’anni di esperienza nel mondo dei grandi cantieri infrastrutturali ed è stato Coordinatore per la Progettazione, per l’Esecuzione dei lavori, Project HSE Manager o Responsabile dei lavori per opere che ammontano a più di 10 miliardi di euro di lavori.


Seleziona l'attestato che desideri ricevere: